PORTOGALLO

Portogallo in bicicletta, esperienza unica

Scoprire il Portogallo in bicicletta è un’esperienza unica, che ognuno può fare al proprio ritmo, per sentire profumi e suoni che in altro modo probabilmente non noterebbe. Con il mare sullo sfondo, su e giù per i monti o girando per villaggi e città, le possibilità sono tante; basta solo montare in sella!

Grazie a un clima gradevole, senza grandi sbalzi di temperatura, e a un sole che brilla durante tutto l’anno, il Portogallo è un paese che si presta ad essere scoperto in bicicletta. Nel giro di pochi chilometri si passa dai monti alle spiagge, dalla confusione delle città alla calma della vita dei campi, perché in Portogallo la diversità di paesaggi è grande e a breve distanza. Quando si viaggia in bicicletta è ancora più facile fare le deviazioni necessarie per raggiungere quei luoghi unici dai quali si godono splendide vedute panoramiche.

La varietà di percorsi rende possibile ogni tipo di esperienza, dalle strade pianeggianti alle montagne, con biciclette da turismo e mountain bike, per fare un viaggio tranquillo o seguire percorsi eccitanti che fanno salire l’adrenalina a mille. Molti itinerari sono georeferenziati, e disponibili in podcast o grazie ad applicazioni per smartphone, e, qualora non si riesca a consultare il roadbook si troverà sempre gente simpatica e affabile che darà indicazioni per ritrovare la strada perduta.

In Portogallo, ci sono sempre più piste ciclabili. Vicino al litorale, nei parchi naturali, nei boschi e nelle città si trovano molti itinerari segnalati, con aree di assistenza e negozi specializzati per gli appassionati.

Numerosi sono i percorsi nella regione del Centro che sapranno soddisfare le esigenze di ogni tipo di ciclista che vorrà scoprire questo meraviglioso territorio.

Pedalare in Algarve, emozione indimenticabile

Se ti piace andare in bicicletta e fare camminate visita l' Algarve e scopri la vasta rete di percorsi che offre questa regione. 
Sarà un' esperienza indimenticabile in cui sicuramente sarai accompagnato dal serra con i suoi percorsi sinuosi tra monti e valli, a occidente una costa ancora quasi selvaggia e scoscesa, e a sud-est percorsi più pianeggianti in riva al mare o nella tranquillità della Ria Formosa e del fiume Guadiana.

In questa ricca offerta si distinguono quattro grandi itinerari che hanno punti di collegamento tra di loro e che permettono di conoscere tutta la regione: la Rota Vicentina, la Via Algarviana, la Grande Rota do Guadiana e l'Ecovia do Litoral. In ognuno di essi ciascun ciclista o fondista troverà una sfida a misura della propria forma fisica, dato che esistono tratti con diversi gradi di difficoltà.

Con una varietà così vasta, sarà difficile scegliere da dove cominciare... ma qualsiasi sia l'itinerario scelto avrai sicuramente l'opportunità di apprezzare il meglio che l'Algarve può offrirti: i paesaggi, il clima, la gastronomia e l'ospitalità della gente.

A ovest, lungo una delle più belle e meglio preservate zone costiere d'Europa, la Rota Vicentina totalizza più di 340 km tra Santiago do Cacém in Alentejo e Cabo de São Vicente in Algarve, con Aljezur come punto di partenza del percorso nella regione. L'itinerario è suddiviso in due tratti complementari: il Caminho Histórico, che con 241 km attraversa diverse località e può essere percorso in bicicletta e mountain bike, e il Trilho dos Pescadores, che percorre tutta l'estensione del Parque Natural do Sudoeste Alentejano e la Costa Vicentina sul litorale tra Odeceixe e Sagres, con un maggiore grado di difficoltà, motivo per cui è percorribile esclusivamente a piedi.

Collegando Cabo de São Vicente e Alcoutim, all'estremo est, la Via Algarviana, con un'estensione di circa 300 km, attraversa longitudinalmente la regione per la maggior parte in piena Serra Algarvia. Questo percorso pedestre e per mountain bike, accompagnato dal profumo degli aromi campestri, offre un contatto con un Algarve quasi sconosciuto, dove predominano l'agricultura e la vita rurale. Per il comfort di tutti quelli che la percorrono, la Via Algarviana è suddivisa in 14 settori che iniziano e terminano sempre in un paese o cittadina, dove sono presenti alloggi e ristoranti.

Ad Alcoutim inizia la Grande Rota Guardiana, un percorso di circa 65 km che termina a Vila Real de Santo António. Con il fiume Guadiana come principale attrattiva, che offre bellissime viste panoramiche, questo itinerario da percorrere a piedi o in bicicletta attraversa i paesaggi della serra e si conclude nelle spiagge, in un percorso che ti permetterà di conoscere la fauna, la flora e il patrimonio storico di questo angolino dell'Algarve.

Completa questa rete l'Ecovia do Litoral (che fa parte dell'itinerario atlantico europeo Eurovelo), la quale collega Vila Real de Santo António a Sagres, percorrendo la costa dell'Algarve per un'estensione di 214 km. Questa via, che passa per città e cittadine e per aree di natura protetta come il Parque Natural da Ria Formosa, è composta da diversi tratti continui che includono zone a circolazione riservata a veicoli non motorizzati e altre a traffico misto in strade e itinerari a traffico limitato. Si può percorrere a piedi o in bicicletta.

 

INFO

  • Algarve - Portogallo - Europa
VISUALIZZA MAPPA

Algarve

HOTEL IN QUESTA ZONA

Copyrights © 2016 All Rights Reserved by LWD.
info@cyclisthotel.com · +39 3397774939